www.asyabahis.org www.dumanbet.live pinbahiscasino.com www.sekabet.net olabahisgir.com maltcasino.net www.faffbet-giris.com www.asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com www.sekabet-giris2.com olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com faffbet.net www.betforward1.org www.betforward.mobi 1xbet-adres.com 1xbet4iran.com www.romabet1.com yasbet2.net 1xirani.com romabet.top www.3btforward1.com 1xbet https://1xbet-farsi4.com بهترین سایت شرط بندی
mercoledì, Luglio 24, 2024
ComunicaIn
HomeBreviIl Club Lions Catania Nord dona uno Smartphone alla Neonatologia...

Il Club Lions Catania Nord dona uno Smartphone alla Neonatologia del Garibaldi-Nesima

Il Presidente del Club Lions “Catania nord”, Com.te Danilo Fuochi, ha consegnato al Direttore Generale dell’Arnas Garibaldi, Giuseppe Giammanco, una moderna attrezzatura capace di integrarsi nei già collaudati percorsi di prevenzione delle capacità visive dei bambini.
Alla loro nascita, i piccoli vengono sottoposti infatti ad una serie di accertamenti finalizzati alla diagnosi precoce di numerose malattie congenite, tra cui lo screening visivo, un controllo non invasivo che consente di individuare malattie oculari congenite.
Secondo i dati del Ministero della Salute la cataratta congenita “rappresenta una delle principali cause di cecità curabile nell’infanzia, con un’incidenza compresa tra 1 e 6 casi su 10.000 nati vivi.”: Per tale motivo il test del riflesso rosso è previsto dagli attuali Livelli essenziali di assistenza e, quindi, garantito dal Servizio Sanitario Nazionale
Il test del riflesso rosso va eseguito dai pediatri/neonatologi dei Punti Nascita a tutti i nuovi nati, prima della dimissione ospedaliera. Successivamente l’esame va ripetuto dal Pediatra di Libera Scelta nei bilanci di salute effettuati entro il primo anno di vita.
Lo strumento utilizzato è l’oftalmoscopio diretto: allorquando la luce dell’oftalmoscopio attraversa le componenti trasparenti dell’occhio, essa viene riflessa dal fondo oculare attraverso il cosiddetto “riflesso rosso”, ovvero la pupilla che “diventa” rossa. Se il riflesso rosso è assente, lieve o differente nei due occhi, ovvero in presenza di un riflesso bianco o di macchie nere, il bambino potrebbe essere affetto da patologia oculare; in questi casi o anche nei casi dubbi è necessario rivolgersi all’oculista.
A supporto degli operatori, in tale attività di Screening, sussiste il vEyes RRE (Red Reflex Examination), un’app per dispositivi Android che trasforma lo smathphone in oftalmoscopio. Attraverso una console desktop, l’operatore potrà poi visualizzare le strisce prodotte da redEyes, refertare e archiviare i dati utili per reports o analisi epidemiologiche.
Alla consegna dello strumento erano presenti il Direttore del Dipartimento Materno-Infantile dell’Arnas Garibaldi, Prof. Giseppe Ettore, il direttore medico del Garibaldi-Nesima, dott.ssa Lita Mangiagli, il direttore dell’UOC di Neonatologia-TIN, dott.ssa Gabrielle Tina, il direttore dell’UOC di Oftalmologia, dott. Antonio Marino, il direttore dell’UOC di Pediatria, dott. Antonino Palermo, il Vice Presidente del Club Lions “Catania Nord” Dott. Carlo Maugeri, il Presidente della Zona 12 Dott. Giuseppe Sortino, il Coordinatore del Progetto, Dott. Giuseppe Zuccarello, il Responsabile dell’ambulatorio di Oftalmologia Pediatrica presso il Policlinico di Catania, Dott. Massimo Di Pietro, il Presidente e Fondatore dell’Associazione Onlus vEyes, Ing. Massimiliano Salfi.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -ComunicaIn

I PIÙ LETTI