www.asyabahis.org www.dumanbet.live pinbahiscasino.com www.sekabet.net olabahisgir.com maltcasino.net www.faffbet-giris.com www.asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com www.sekabet-giris2.com olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com faffbet.net www.betforward1.org www.betforward.mobi 1xbet-adres.com 1xbet4iran.com www.romabet1.com yasbet2.net 1xirani.com romabet.top www.3btforward1.com 1xbet https://1xbet-farsi4.com بهترین سایت شرط بندی
lunedì, Luglio 22, 2024
ComunicaIn
HomeBreviPalermo, donazione di organi al Policlinico: speranza di vita per quattro pazienti...

Palermo, donazione di organi al Policlinico: speranza di vita per quattro pazienti in attesa di trapianto

Al momento del rinnovo della carta d’identità aveva espresso la volontà di donare gli organi e la sua scelta è stata ribadita dai familiari che hanno rinnovato il consenso alla donazione.
La generosità di una donna deceduta al Policlinico per le conseguenze di un incidente stradale salveranno quattro pazienti in attesa di trapianto. Sono stati prelevati cuore, reni, fegato e cornee, queste ultime inviate alla Banca degli occhi di Mestre.
“Voglio esprimere ai familiari della donatrice un pensiero di gratitudine e vicinanza– afferma il Commissario dell’Azienda ospedaliera universitaria, Maria Grazia Furnari – L’atto di grande generosità della signora ha permesso di salvare diverse vite e ha dato un esempio di altruismo e solidarietà. La donazione di organi è un tema di grande importanza e questa occasione ci ricorda quanto sia cruciale la sensibilizzazione sull’argomento. Ringrazio anche tutta l’equipe, medici, infermieri, tecnici, che hanno svolto un ruolo cruciale nel garantire il processo di donazione”.
Allertato il Coordinamento operativo del Centro regionale trapianti, è scattato il periodo di sei ore di osservazione di morte cerebrale, al termine del quale sono iniziate le operazioni chirurgiche di prelievo degli organi.
A gestire il processo di donazione è stato il professore Maurizio Raineri, responsabile dell’unità semplice di Terapia intensiva post-operatoria e Neurorianimazione e Coordinatore locale per i trapianti dell’AOUP, affiancato dall’equipe medica costituita dalle anestesiste Concetta Milazzo e Claudia Marino, il professore Roberto Monastero, neurologo, il medico legale Manfredi Rubino, e dalla psicologa del Centro Regionale Trapianti in servizio presso il Policlinico, Elena Massihnia.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -ComunicaIn

I PIÙ LETTI