www.asyabahis.org www.dumanbet.live pinbahiscasino.com www.sekabet.net olabahisgir.com maltcasino.net www.faffbet-giris.com www.asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com www.sekabet-giris2.com olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com faffbet.net www.betforward1.org www.betforward.mobi 1xbet-adres.com 1xbet4iran.com www.romabet1.com yasbet2.net 1xirani.com romabet.top www.3btforward1.com 1xbet https://1xbet-farsi4.com بهترین سایت شرط بندی
mercoledì, Luglio 24, 2024
ComunicaIn
HomePrimo pianoSaluteRiflettori accesi su otto società per farmaco occhi: "Pronti a azioni risarcitorie"

Riflettori accesi su otto società per farmaco occhi: “Pronti a azioni risarcitorie”

Se saranno accertati illeciti, il Codacons e la Task Force Legale Tanasi Consumers avvieranno azioni risarcitorie nei confronti delle società farmaceutiche responsabili, chiamandole a indennizzare sia i cittadini, sia il Servizio Sanitario Nazionale. Lo affermano le due organizzazioni, commentando l’istruttoria aperta dall’Antitrust su 8 aziende per una presunta intesa restrittiva della concorrenza nel mercato del principio attivo ranibizumab, destinato alla cura di importanti patologie oculari.
“Ancora una volta i farmaci per le malattie della vista sono al centro di possibili illeciti che potrebbero sfociare in multe milionarie dell’Antitrust – spiegano Codacons e Tanasi Consumers –. Già nel 2014, infatti, l’Autorità sanzionò con oltre 180 milioni due aziende (Roche e Novartis) per un cartello che aveva condizionato le vendite dei principali prodotti destinati alla cura della vista, Avastin e Lucentis. Se anche stavolta saranno accertate condotte lesive della concorrenza, avvieremo una azione risarcitoria nei confronti di tutte le società coinvolte, considerato che illeciti di questo tipo hanno ripercussioni economiche enormi sia sui singoli pazienti affetti da patologie oculari, sia sul Servizio Sanitario Nazionale e quindi sulla collettività, chiamando le aziende a indennizzare tutti i soggetti danneggiati e lo Stato italiano”, concludono Codacons e Tanasi Consumers.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -ComunicaIn

I PIÙ LETTI