www.asyabahis.org www.dumanbet.live pinbahiscasino.com www.sekabet.net olabahisgir.com maltcasino.net www.faffbet-giris.com www.asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com www.sekabet-giris2.com olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com faffbet.net www.betforward1.org www.betforward.mobi 1xbet-adres.com 1xbet4iran.com www.romabet1.com yasbet2.net 1xirani.com romabet.top www.3btforward1.com 1xbet https://1xbet-farsi4.com بهترین سایت شرط بندی
lunedì, Luglio 22, 2024
ComunicaIn
HomePrimo pianoProfessioneInail: vincono leggi e norme

Inail: vincono leggi e norme

di Maria Francesca Falcone e Vincenzo Piso

Questa mattina è stata finalmente messa la parola fine all’annoso problema di competenze tra Medici di Medicina Generale (MMG) e Medici Inail, in seno al Convegno svoltosi presso la Torre Biologica dell’Università di Catania dal titolo “I certificati medici nella tutela degli infortuni”.
Tale problema, a seguito di continue segnalazioni da parte di alcuni Medici di Catania e Provincia , era stato più volte discusso già nel 2023 presso la sede dell’Ordine dei Medici di Catania in seno alla Commissione OMCEO rapporti tra ospedalità pubblica, privata, MMG, PLS e Ambulatoriali alla presenza della Direttrice e Dirigenti Medici dell’INAIL, ma si continuava a parlare di “vulnus“; “di poca chiarezza su quali certificati debbano essere rilasciati dai MMG e quali dall’Inail”; “di percorsi di formazione dei MMG e di protocolli di intesa per disciplinare la materia in oggetto”. Argomenti che ci hanno sempre visti increduli e non domi, visto che le Norme sono chiarissime da sempre.
A dirimere con parole dirette, semplici e nette la controversia questa mattina il dottore Patrizio Rossi, Sovrintendente Sanitario Nazionale INAIL, il quale ha confermato che, in base alle Circolari, Norme e Leggi in vigore, i Medici Inail sono obbligati a visitare nella sede, redigere il certificato di infortunio (primo, continuativo e definitivo) e i pazienti non possono essere rinviati al MMG.
Infatti qualunque Lavoratore/Assicurato che subisca un infortunio durante le ore di lavoro, o contragga una malattia professionale, ha diritto ai benefici che la Legge in vigore prevede.
Il Medico che presta la prima opera di Assistenza (Pronto Soccorso, Ospedale, Medici Privati, Medici di Medicina Generale, Medico del Lavoro) ha l’obbligo di trasmettere telematicamente il certificato medico all’Inail.
Allo scadere del primo periodo, l’infortunato che si rechi alla sede Inail per successiva visita, ha diritto, se riconosciuta, alla continuazione del periodo di inabilità, alla esenzione dal pagamento ticket per prestazioni e farmaci inerenti la momentanea patologia (solo INAIL può rilasciarla, non altri Medici) e non può essere reinviato al MMG.
Finalmente è stata fatta definitivamente chiarezza, e siamo contenti che il paziente non debba più girovagare per ottenere il dovuto.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -ComunicaIn

I PIÙ LETTI