www.asyabahis.org www.dumanbet.live pinbahiscasino.com www.sekabet.net olabahisgir.com maltcasino.net www.faffbet-giris.com www.asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com www.sekabet-giris2.com olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com faffbet.net www.betforward1.org www.betforward.mobi 1xbet-adres.com 1xbet4iran.com www.romabet1.com yasbet2.net 1xirani.com romabet.top www.3btforward1.com 1xbet https://1xbet-farsi4.com بهترین سایت شرط بندی
lunedì, Luglio 22, 2024
ComunicaIn
HomePrimo pianoSaluteLa bellezza e la salute della pelle come specchio riflesso del profilo...

La bellezza e la salute della pelle come specchio riflesso del profilo ormonale di ogni donna

di Laura Alessi

La pelle come spiego sempre come prima cosa in ogni visita, sia in ambito patologico che estetico, rappresenta l’organo più grande del corpo umano e in quanto tale riflette la salute dell’intero organismo.

Se vogliamo essere precisi riflette la salute psico-fisica dell’individuo, che ormai sappiamo essere non semplice assenza di malattia, bensì uno stato di benessere generale.

Anche la mente e il suo equilibrio infatti risulta essere conditio sine qua non per una pelle in salute.

A partire dai trenta anni di età, gli studi scientifici dimostrano che la produzione ormonale inizia a decrescere lentamente fino ad arrivare al suo picco in menopausa: questo iter lento ma costante determina progressivamente molteplici interconnessi cambiamenti di cute ed annessi cutanei che nel complesso possiamo raccogliere all’interno del concetto di skin aging (invecchiamento cutaneo).

Oltre agli ormoni circolanti prodotti dai vari organi del corpo, ricordiamo che la pelle stessa è un organo che produce localmente in modalità paracrina importanti quantità di ormoni che ne assicurano trofismo, luminosità, turgore tipici di una pelle giovane e sana.

Il Progesterone è senza dubbio attore protagonista poichè responsabile del mantenimento dell’omeostasi del tessuto connettivo attraverso il rimodellamento del collagene, capiamo dunque che una sua carenza e/o progressiva riduzione tipica del cronoaging determina la comparsa di rughe, diminuzione di tono ed elasticità e fragilizzazione del capello con possibile caduta (telogen effluvium, alopecia androgenetica).

Gli Estrogeni, tipici ormoni femminili, hanno invece l’importante ruolo di stimolo del fibroblasta per la sintesi di collagene, per cui la loro carenza provocando una perdita sostanziale di tale proteina strutturale è causa della lassità e dei cedimenti tipici dell’età che avanza.

Il Dhea (deidroepiandrosterone) è pure di fondamentale importanza poiché contribuisce con azione sinergica agli estrogeni per il mantenimento dei livelli di collagene e se un suo eccesso determina oleosità cutanea ed acne (iperandrogenismo) una sua carenza oltre a perdita di tonicità e trofismo predispone alla tanta odiata cellulite.

La Melatonina, da tutti conosciuta come ormone regolatore del ciclo sonno-veglia, in realtà è un potente antiossidante sempre più studiato ed applicato in campo dermatologico e tricologico, in ambito curativo, estetico e preventivo.

Essa infatti protegge la cute dai molteplici (fumo, alcol, radiazioni solari, inquinanti ambientali etc.) danni da photoaging grazie alle sue potentissime proprietà antiossidanti.

Indagare e valutare minuziosamente il profilo ormonale di una donna pertanto, capiamo non è solo pertinenza ginecologica, ma in ambito dermatologico è pezzo di un grande puzzle chiamato medicina antiage e preventiva, finalizzata a cura e prevenzione di salute e bellezza.

La terapia quindi diventa sempre più “sartoriale”, studiata su misura del singolo quadro ormonale che ci guida verso le migliori scelte terapeutiche, che partiranno sempre e comunque dal cercare di ristabilire l’equilibrio ormonale perduto.

Oggi esistono terapie specifiche e mirate alla prevenzione della salute in ogni sua sfaccettatura anche attraverso l’uso sapiente degli “ormoni bioidentici”, branca della Medicina Funzionale e Preventiva in cui mi sto specializzando poiché da sempre curiosa ed appassionata.

Il Medico antiaging è la figura specialistica che basandosi sulla conoscenza capillare delle cause dell’invecchiamento, agisce in modo preventivo attraverso l’individuazione di tutti i markers correlati allo sviluppo di infiammazione corporea e patologia con un unico grande scopo: invecchiare in salute.

La salute passa sempre dalla pelle.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -ComunicaIn

I PIÙ LETTI